.
Annunci online

presidente regionale giovanile fratelli d'italia, consigliere comunale
Concorso MIUR, motivazione del criterio per convocazione prova preselettiva. Interrogazione al Ministro da parte di Deidda (Fdi)
post pubblicato in Diario, il 13 settembre 2018


INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA 
presentata da DEIDDA Salvatore

Al Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. – Per sapere –  

PREMESSO CHE:
- Con Bando pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – Serie Concorsi n. 25 del 27 marzo 2018, il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l'assunzione di duecentocinquantatre Funzionari, nel profilo Amministrativo-giuridico-contabile, area III, posizione economica F1, da destinare agli uffici dell’Amministrazione centrale e periferica;
- l'11 settembre sono stati pubblicati gli elenchi delle sedi d’esame, con l’indicazione della destinazione relativa ad ogni singolo candidato per lo svolgimento della prova preselettiva prevista dal bando in questione: prova che si terrà a livello nazionale in due differenti turni, il primo, il 27 settembre 2018, ed il secondo, il 28 settembre 2018;

CONSIDERATO CHE 
- dall'esame dei suindicati elenchi, i candidati vengono invitati a presentarsi nelle diverse sedi individuate per la prova, ubicate su tutto il territorio nazionale, nella stragrande maggioranza dei casi nella stessa Regione d'appartenenza, senza però tener conto minimamente del criterio della residenza o perlomeno del luogo di nascita;
- sono state create classi di candidati di ridottissime dimensioni - peraltro omogeneizzate, in modo inopportuno, sul solo criterio anagrafico -  e che le probabili rinunzie di un cospicuo numero candidati, dovuto alla difficoltà di raggiungimento della specifica sede d'esame, determineranno lo svolgimento della prova in presenza di pochissimi candidati per ogni sede, a svantaggio, anche, dei principi di buon andamento, trasparenza ed economicità dell'azione amministrativa;

ATTESO CHE 
-  l'elevato numero di istituti scolastici coinvolti determina a carico dello Stato una spesa eccessiva, in termini logistici e di sicurezza, che avrebbe potuto essere limitata dall'individuazione di due sedi uniche regionali, evitando, conseguentemente, di sottoporre i concorrenti a spostamenti complicati ed onerosi, in alcuni casi, finanche determinanti ai fini della partecipazione alla medesima prova;

CHIEDE
Se il ministro sia a conoscenza dei fatti sopraesposti e dei i criteri utilizzati per l'individuazione delle sedi

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. concorso miur preselettiva

permalink | inviato da Michele Pisano il 13/9/2018 alle 7:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia dicembre       
calendario
adv