.
Annunci online

presidente regionale gioventù nazionale, dirigente fratelli d'italia, consigliere comunale
Voto agli studenti all'estero, Pisano e Piludu firmano iniziativa ESN
post pubblicato in Diario, il 22 dicembre 2014


Un'inedita alleanza trasversale tra Fratelli d'Italia e Partito Democratico. I due consiglieri comunali più giovani del Consiglio comunale di Quartu, Michele Pisano, 26 anni, e Francesco Piludu, 33, hanno firmato stamattina la proposta di legge di iniziativa popolare per consentire l'esercizio di voto per i cittadini italiani temporaneamente domiciliati negli Stati membri dell'Unione Europea.

«Invece che attuare la politica dispendiosa dei rimborsi è doveroso permettere ai ragazzi che fanno un'esperienza di mobilità internazionale il diritto di voto» spiega Michele Pisano, rappresentante in aula di Fratelli d'Italia. «Per questo aderiamo e promuoviamo in maniera trasversale la campagna “GenerazioneSenzaVoto”. Un'esperienza all'estero oggi è parte di un percorso di formazione indispensabile, ed essere parte integrante dell'Unione Europea non dovrebbe pregiudicare i diritti da cittadini italiani».

Gli fa eco il consigliere Pd Francesco Piludu: «Riconoscere il diritto di voto alle ragazze e ai ragazzi presenti all'estero, siano essi in Erasmus o per motivi lavorativi, è un dovere politico e sociale. Tutti, senza distinzioni, dobbiamo impegnarci per raggiungere questo traguardo, sia qui in città che in Regione, e sopratutto a livello nazionale». «Nelle prossime settimane - aggiunge Piludu - intensificheremo con tutti gli altri giovani amministratori della “Generazione Erasmus”, quelli nati negli anni '80, la sensibilizzazione di questa proposta di legge di iniziativa popolare».

I Consiglieri stanno coinvolgendo i colleghi consiglieri di entrambi gli schieramenti e invitando i cittadini a recarsi al primo piano del palazzo municipale per firmare.
«Erasmus opportunità non solo per giovani ma anche per territori Sardegna»
post pubblicato in Diario, il 23 ottobre 2014


«L'Ordine del Giorno sulla Mobilità internazionale giovanile presentato da Paolo Truzzu, e approvato dal Consiglio Regionale è di grandissima importanza per la Sardegna e in particolare per tutta l'area vasta di Cagliari», dichiara Michele Pisano, consigliere comunale di Fratelli d'Italia e già assessore alle Politiche Giovanili di Quartu Sant'Elena.


«L'Odg, una proposta di Fratelli d'Italia, impegna la Giunta Regionale a convocare un tavolo con le associazioni che si occupano di giovani e mobilità all'esterno. Da quest'anno le potenzialità di questo settore si sono moltiplicate grazie al progetto Erasmus Plus 2014 - 2020, che offrirà opportunità a milioni di giovani europei», prosegue Pisano.


«Anche i comuni possono sfruttare le occasioni che l'Europa garantisce ai giovani, e sono convinto che gli enti locali, e in particolare l'area vasta di Cagliari e il comune di Quartu Sant'Elena stesso, possano dare un impulso positivo in tal senso e potenziare la propria offerta. Ciò significherebbe sviluppare tutta una serie di servizi, fruibili da un ampio mercato giovanile che studia a Cagliari durante il periodo di soggiorno Erasmus. Tali progetti non si esauriscono con la vita universitaria: un giovane, durante i suoi mesi di permanenza, o settimane nel caso di progetti di breve termine, intende conoscere il territorio ospitante. La Regione, dunque, si faccia promotrice di questo tavolo di discussione al fine di potenziare una rete utile alla crescita dei singoli studenti e al giusto sviluppo dei territori», conclude il consigliere di Fratelli d'Italia.

Sfoglia ottobre        gennaio
calendario
adv