.
Annunci online

presidente regionale gioventù nazionale, dirigente fratelli d'italia, consigliere comunale
Fratelli d’Italia: «Meno tasse un obiettivo concreto»
post pubblicato in Diario, il 4 marzo 2015


Tasi, sì all’abolizione proposta dal sindaco

«Tagliare le tasse è doveroso. L’amministrazione ha dimostrato di aver saputo tenere i conti a posto e ora dobbiamo sforbiciare il carico fiscale sui cittadini», è la risposta del Consigliere Comunale di maggioranza Michele Pisano, Fratelli d’Italia, alla proposta del sindaco Mauro Contini di abolire la Tasi attraverso il nuovo Bilancio.
«Il livello di tassazione è insostenibile a causa di una pressa statale che stritola il contribuente. Il governo Renzi, tra l’altro, peggiora la situazione di artigiani, imprenditori e partite Iva. Fratelli d’Italia, come già dimostrato in Parlamento, spinge per una drastica diminuzione delle tasse attraverso il taglio della spesa improduttiva. Ben venga quindi l’immediata approvazione del Bilancio in Giunta e poi il passaggio in Aula. Fratelli d’Italia voterà favorevole al taglio della tassazione, con l’impegno di programmare la diminuzione di tasse anche nel prossimo mandato elettorale», conclude Pisano.

Pisano (Tea Party Italia), ridurre carico fiscale e burocrazia statale
post pubblicato in Diario, il 9 agosto 2013


Nota stampa Tea Party Italia

 

In Sardegna ufficializzato il coordinatore

Il movimento promuove politiche contro l’eccessiva tassazione e per uno Stato più leggero

 

 

«Il movimento Tea Party Italia nasce dall'esperienza e dall'esempio del Tea Party Movement Statunitense che riunisce tutti coloro che credono nella necessità di uno Stato meno opprimente dal punto di vista fiscale e per promuovere l’abbattimento della spesa pubblica e la sburocratizzazione dell’apparato statale», è quanto dichiara Michele Pisano, coordinatore regionale del Tea Party Italia.

 

«L’obiettivo è quello di aggregare tutte le anime della galassia liberale, libertaria e conservatrice italiana.
Il movimento è apartitico ma aperto a tutti i rappresentanti delle istituzioni e della politica, locali e nazionali, che vogliano dimostrare pubblicamente, con la loro adesione, un impegno concreto nel promuovere le istanze di cui la protesta si fa carico. Pertanto sono invitati ad aderire e collaborare tutti coloro che volessero dare un contributo concreto alle battaglie di cui il Tea Party si fa portavoce», prosegue Pisano.

 

«Uno dei temi più sentiti è quello relativo al carico fiscale ormai insostenibile», dichiara David Mazzerelli, fondatore del Tea Party Italia. «Ci siamo resi conto che le cose stanno andando a rotoli e che tra qualche anno, o forse già da adesso, saremo molto più poveri dei nostri genitori. L'Italia sta regredendo, ed è necessario ridare slancio tagliando la spesa pubblica e liberando i cittadini dall’eccessiva tassazione.»

 

Il movimento invita tutti gli interessati a prendere contatti per proposte e iniziative comuni.

 

 

 

 

Contatti

info@teapartyitalia.it o coordinamento@teapartyitalia.it

Michele Pisano


Sfoglia febbraio        luglio
calendario
adv